sappueddus ricetta
Cucina vegetariana,  Piatti tipici Sardegna,  Primi piatti

Sappueddus

Fra i primi piatti tipici sardi ci sono anche i Sappueddus (o tzappueddus), ovvero della pasta fresca a base di semola molto veloce da preparare perché consiste nel pizzicare l’impasto e gettare i pezzi di pasta nell’acqua che bolle, detto alla sarda “spizzua e ghetta” (pizzica e butta).

I sappueddus non sono solo veloci da preparare ma anche davvero deliziosi. Conditi di solito con del sugo di pomodoro fresco, ai più golosi li consigliamo anche con del pecorino sardo freschissimo (se riuscite e reperirlo). Ecco la ricetta:


Ingredienti per 4 persone

Ingredienti per l’impasto dei Sappueddus

  • 500 gr di semola
  • 250 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale fino
  • 250 ml di sugo di pomodoro fresco
  • Pecorino stagionato sardo grattugiato q.b.

Procedimento per l’impasto

Scaldate i 250 ml di acqua e fateci sciogliere un pizzico abbondante di sale.

In una tavola di legno o in un contenitore abbastanza ampio versate i 500 gr di semola.

sappueddus ricetta
Versare la semola in un contenitore

Aggiungete pian piano l’acqua salata alla semola e intanto impastate.

impasto sappueddus
Aggiungere l’acqua poco alla volta mentre si impasta

Continuate fino ad ottenere un impasto compatto e uniforme come in foto:

impasto sappueddus
impasto sappueddus pronto

L’impasto è pronto, è ora di prepararsi alla cottura dei sappueddus.

Cottura dei Sappueddus

Mettete l’acqua a bollire con un po’ di sale.

Quando l’acqua bolle prendete l’impasto e pizzicatelo per staccando un piccolo pezzo alla volta, schiacciatelo con le dita e gettatelo nell’acqua. Continuate così fino a che l’impasto non è terminato.

ricetta sappueddus
pizzicare la pasta e strapparne piccoli pezzi
sappueddus
gettare i pezzi nell’acqua che bolle dopo averli schiacciati leggermente

Lasciate cuocere i sappueddus per circa 10 minuti.

Non preoccupatevi se non sono di spessore uniforme, l’importante è che li lasciate cuocere abbastanza, essendo pasta che non scuoce non è un problema se quelli che avete buttato per primi stanno di più in acqua a bollire.

sappueddus ricetta - pasta sarda
Far cuocere la pasta

Preparatevi un contenitore con un po’ di sugo di pomodoro nel fondo e scolate i sappueddus al suo interno aggiungendo altro sugo di tanto in tanto.

sappueddus al sugo
Scolare e condire i sappueddus

Mescolate bene ma delicatamente, impiattate e spolverate sopra del pecorino stagionato grattugiato.

sapueddus al sugo pronti
Sappueddus pronti